E’ confermato da una ricerca, gli uomini soffrono della sindrome premestruale

sindrome premestruale uomo
Couple crying with tissue and bowl of popcorn

Secondo uno studio da poco pubblicato si è appreso che gli uomini possono soffrire di sindrome premestruale. Nella realtà quotidiana in cui gli uomini sono diventati sempre più “piacioni” tendendo sempre più alla cura del proprio corpo in maniera assimilabile alle donne: cura delle sopracciglia; lampade; diete perenni; ceretta; e così via.

Alla stregua delle donne, almeno una volta al mese, secondo questo studio condotto on line si è evidenziato che il 26% degli intervistati manifesta una volta al mese sintomi quali la depressione, l’ansia, l’instabilità, e più di due terzi delle donne hanno notato nei loro partner tali sintomi. Ironia della sorte anche gli uomini una volta al mese si svegliano già stanchi e sono contro il mondo intero, diventano super critici (almeno quanto le donne in qui momenti lì), si commuovono per tutto e il frigorifero diventa l’unica ancora di salvezza.

Gli studi quindi hanno confermato che non si tratta da parte degli uomini di un mero tentativo di essere per un giorno donna e ricevere attenzioni particolari, ma si tratta semplicemente, anche per loro di una condizione fisica o fisiologica. In questo giorno “premetruale” o “man period”, l’uomo vive un abbassamento di testoterone che lo induce allo sbalzo di umore in cui è completamente assimilato ad una donna.

Saranno felici le donne che per un giorno avranno la certezza di essere realmente capite appieno ed avranno in un certo senso la loro rivincita anche perché il più delle volte sono imputate di esagerazioni che le inducono lontane dalla realtà. Nel caso in cui la sindrome premestruale dovesse coincidere in una coppia allora potrebbe essere l’occasione adatta per stendersi insieme sul divano con un film commovente con tanto di veline in scatola a portata di mano.

Valeriano Attanasio
About Valeriano Attanasio 46 Articoli
Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell'importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.