Hiv tra gli adolescenti di Milano: rapporti sessuali senza preservativo


Parte l’allarme HIV a Milano. Secondo le più recenti stime un adolescente su sei ha il suo primo rapporto sessuale a 14 anni. Ma ciò che realmente mette in allarme è la preoccupazione che il 37% delle 600 giovani under 26 milanesi intervistate ignora l’uso del preservativo. I dati sono stati diffusi, nel corso della premiazione dei giovani vincitori del concorso organizzato da “Milano contro l’Aids” dall’assessore comunale alla Salute, Giampaolo Landi di Chiavenna.

[ad]

Secondo gli ultimi risultati, gli adolescenti milanesi avrebbero rapporti sessuali tra i banchi di scuola, ancora troppo inesperti per affrontare una esperienza così importante e, per giunta, senza l’uso del preservativo: nel 10% dei casi accade per la prima volta tra i banchi di scuola e, dopo la prima volta,  il 43% delle giovani fa sesso con altri 4 ragazzi prima dei 26 anni. Dati che lasciano davvero senza parole, che preoccupano non solo l’area milanese ma anche altre parti d’Italia poiché, come ben sappiamo, il fenomeno tende ad espandersi a macchia d’olio.

Nella maggior parte, il partner scelto per gli incontri sessuali sarebbe del tutto casuale, motivo in più, quindi, per fare uso del preservativo. Per la prevenzione, si è pensato di creare un laboratorio di consulenza: «Verranno accolti i ragazzi nel pomeriggio – spiega l’assessore – e verranno date loro anche “istruzioni per l’uso” in materia di sesso. Vogliamo lavorare sul fronte dell’educazione sessuale, anche fuori dalle mura scolastiche».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.