Implantologia dentale, benefici e vantaggi per il tuo sorriso


Chi per una carie o per qualsiasi altro motivo è stato costretto all’estrazione del dente sa che il suo sorriso da quel momento non sarà più lo stesso. Per evitare imbarazzi, mani davanti la bocca quando si sorride e comportamenti del genere bisogna in ogni caso ricorrere alla sostituzione del dente mancante andando a riempire in maniere adeguata quel vuoto che compromette il sorriso. Fino a qualche tempo fa i dentisti utilizzavano delle protesi, più o meno fisse, che presentavano con una certa frequenza problemi di stabilità e di durata, tali da richiedere puntualmente interventi correttivi per rafforzare le protesi che col passare dei giorni perdevano stabilità. Un problema questo che è stato risolto grazie all’implantologia dentale, ovvero quel ramo dell’odontoiatria che ha superato la questione della stabilità dei denti artificiali.

Ma come funziona l’implantologia? Questa tecnica odontoiatrica prevede che vengano fissati i denti attraverso una radice che viene impiantata nell’osso, serve dunque prima scavare l’osso per creare il varco dove inserire la radice. All’interno dell’osso mandibolare vengono inserite delle viti (fixture) in titanio che faranno da nuove radici/supporti per la nuova dentatura. Poi su questa viene fissato il dente, o il gruppo di denti, artificiale offrendo così alla dentatura un perfetto aspetto estetico e funzionale. Notevole è la stabilità che l’implantologia offre al paziente che in questo modo potrà contare su denti nuovamente forti e belli da vedere, che consentiranno di riproporre il sorriso dei tempi migliori.
Se sei alla ricerca di altre informazioni sul costo dell’implantologia, trovi ulteriori approfondimenti su http://www.studiodentisticolombardo.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.