Le donne e le prime settimane di gravidanza

sintomi gravidanza, prime settimane gravidanza

Nelle prime settimane di gravidanza generalmente i sintomi  sono praticamente  impercettibili, anche se le donne in quella fase stanno “creando” qualcosa di davvero eccezionale. Si potrebbe parlare di un “silenzio assordante”, infatti è in questa fase che l’embrione si attacca alla parete dell’utero, ed è possibile che alcune donne possano già avvertire i primi sintomi  quali stanchezza, sonnolenza, stipsi e/o avvertire la cosiddetta sindrome premestruale che generalmente si presenta dai sette ai dieci giorni prima dal ciclo.

Altri sintomi  comuni legati alla gravidanza sono: la sensibilità agli odori, in questo caso è possibile che un odore a cui si è abituate possa dar fastidio (il normale profumo usato, un cibo normalmente mangiato, una bevanda, etc); nausea e vomito, oppure la frequenza ad urinare (sintomo collegato già al trimestre di gravidanza, quando il bambino inizia a pesare sulla vescica ma che tuttavia molte donne lamentano anche nelle prime settimane). 

Anche l’aumento della temperatura corporea può denotare una gravidanza ma in questo caso per capire l’effettivo collegamento è necessario che le donne abbiano sotto controllo la temperatura, una temperatura più alta è senz’altro collegata all’aumento del progesterone.

Naturalmente chi ha desiderio di una gravidanza deve bene star accorta all’esasperazione di tali sintomatiche. infatti, chi è ossessionata in un certo qual modo all’idea di diventare mamma potrebbe incorrere in “false gravidanze o gravidanze isteriche“, ed in tali circostanze la donna avvertirà tutti i sintomi citati e sarà convinta di essere incinta tanto che potrebbe secernere latte.

Valeriano Attanasio
About Valeriano Attanasio 46 Articoli
Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell'importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.