Piede d’atleta: conosciamo sintomi e cure

piede-atleta-info

Il piede d’atleta è una patologia causata da funghi che attaccano le dita dei piedi; tale fungo è contagioso e lo sanno bene tutti i frequentatori di docce delle palestre o piscine.

I sintomi sono bruciore tra le dita, bolle e forte prurito; ma come prevenire tale disturbo?
Innanzitutto è necessario pulire e soprattutto asciugare bene i piedi evitando di indossare ciabatte o calzini umidi per lungo tempo; infatti l’umidità è la principale causa e l’habitat preferito del fungo.
Assolutamente da evitare lo scambio di calzini, ciabatte o scarpe con le altre persone.

In mancanza di cura, l’infezione si può diffondere anche in altri parti del corpo come capelli, pelle e unghie.
Il consiglio che diamo è quello di evitare di camminare scalzi in luoghi pubblici e palestre; è altresi importante lavare spesso le scarpe e cambiare di frequente le calze.

Se, invece, avete già preso tale patologia potrete intervenire con rimedi naturali come l’immersione del piede per mezz’ora in acqua e aceto (20% aceto e 80% acqua).
Se volete usare qualcosa di più avanzato, consigliamo il tea tree oil, vendibile in erboristeria; esso è un antibatterico naturale.
In casi gravi, è necessario rivolgersi ad un dermatologo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.