Sydney: correlazione tra vita sedentaria e problemi sessuali

Secondo uno studio australiano la vita sedentaria fa male non solo al cuore degli over 40 ma anche alla loro vita sessuale. Infatti, secondo le ultime ricerche, l’attività fisica giova anche sul ritmo sessuale. Sono state esaminate le correlazioni tra lo stile di vita e la salute riproduttiva. Per farlo, la ricerca si è servita di un campione di over 40, ai quali sono state fatte quasi ujn centinaio di domande concerni stato coniugale, professione e istruzione, stato di salute, abitudini quotidiane, stile di vita e attività sessuale. La ricerca ha attestato un collegamento tra disfunzioni erettili e depressione, ma la ricerca di Rob McLachlan, dell’Istituto Monash di ricerca medica e direttore di Andrology Australia, mostra per la prima volta nessi con altri disturbi di salute.

Lo studio, pubblicato sulla rivista online BMC Public Health, evidenzia un chiaro collegamento tra scarsa attività fisica, disfunzione erettile e sintomi di inefficienza di testosterone, oltre che i legami tra diabete e disturbi cardiovascolari con disfunzioni erettili. Altri collegamenti sono stati colti tra pressione alta e disturbi del tratto urinario e inefficienza del testosterone.

Secondo la ricerca australiana i medici dovrebbero discutere lo stato di riproduttività dei pazienti affetti da malattie croniche come disturbi cardiovascolari, diabete e pressione alta. Una cosa molto importante, sottolineano i medici della ricerca, è l’attività fisica per mantenersi in forma e soprattutto attivi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.