Felicità e benessere dipendono anche dal consumo di frutta e verdura

frutta e verdura

E’ particolarmente interessante la ricerca condotta dalle University of Leeds, e University of York in Gran Bretagna e che mette in stretta relazione il benessere individuale (ovviamente non soltanto fisico) al consumo di frutta e verdura.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Social Science and Medicine, è basato sui dati raccolti da ben 45mila persone: più in particolare sono stati analizzati gli stili di vita, le abitudini alimentari e le condizioni di salute originarie. E, nemmeno tanto a sorpresa, è emerso che un elevato consumo di frutta e verdura provoca benessere individuale e regala un miglioramento enorme del senso di soddisfazione riguardo la propria vita.

Tanto per fare un esempio, raddoppiare le porzioni da 5 a 10 porta un benessere psicologico e un grado di soddisfazione che può essere paragonato a quello che si prova quando si passa dall’essere disoccupato ad un impiego stabile e gradito. La conclusione della ricerca descrive bene quale sia il risultato più eclatante, gli studiosi delle due università britanniche affermano: “Abbiamo dimostrato come un consumo costante e corposo di frutta e verdura non solo porta benefici a lungo termine per quanto riguarda la salute fisica ma, a breve termine, ci sono incredibili vantaggi anche per quanto riguarda il benessere mentale”.